domenica 24 ottobre 2021

cinquecentosettantotto

 ...quello che mi pare stia avvenendo nelle piazze italiane è una rivolta di classe nei confronti del potere. Cittadini comuni di nessuna matrice ideologicasi radunano per contrastare questa forma arrogante di potere in barba alla Costituzione italiana ha iniziato ad introdurre modi di coesistenza liberticidi nella società con l'avvallo compiacente di carta stampata televisione giornalisti di tutto l'apparato dello Stato il quale cerca di soffocare reprimere e delegittimare una protesta sacro e santa. Nei confronti della protesta c'è un'alzata di scudi da parte della stampa vergognosa. Spontanea mai diretta da un qualche facinoroso la protesta si è estesa in tutta Italia soprattutto nel nord, viene tacciata ipocritamente no vax, nazisti, infiltrazioni di frange di destra, populismo ignorante. Partiti, organizzazioni sindacali, non accennano in nessun modo ad accettare reale legittima la protesta di questi cittadini per riottenere una sorta di libertà...       

lunedì 11 ottobre 2021

cinquecentosessantasette

...sono disamorato del mio paese, cioè della gente del mio paese. Tutti coloro che incontro pensano che il GP sia qualcos'altro rispetto al problema sanitario, ma lo accettano con leggerezza: mi pare di aver capito non ne facciano un problema di autoritarismo nemmeno di fascismo. Certo il campione di persone con cui mi capita di parlare non è ampio, ma traspare anche in quelli con cui non parlo o dialogo per la strada. C'è la volontà dopo essere stati estenuati da due anni di imposizioni forzate forse necessarie in parte dai vari governi che si sono succeduti di tornare alla normalità e se il prezzo è il GP beh...lo pagano si fanno le file per inoculare il vaccino per ottenere il GP. Non c'è cautela morale etica non mi pare ci sia mai stata anche solo personale che potesse convincerli che questo atteggiamento di presunta libertà li avrebbe vincolati ad una non libertà, ma fosse un'adesione che avrebbe pregiudicato per tutti le basi della costituzione su cui è fondata l'Italia. Sono sconcertato dall'ingenuità creato dal benessere e da tutte le parole spese nel nulla di questi anni sulla libertà in senso più ampio...          

venerdì 8 ottobre 2021

cinquecentosessantasei

 ...beh...che il Green Pass sia stato accettato da gran parte della popolazione italiana come aspetto sanitario volto a contrastare il virus è paradossale indicativo del concetto che la stragrande maggioranza della gente ha della libertà di opinione. E come non riesca a capire che è uno strumento tutt'altro che sanitario ma di ricatto a chi non la pensa allo stesso modo cioè una forma dittatoriale in abiti salvifici, la dice lunga sulla coscienza oggi giorno percepita dell'opinione pubblica inerente alla tanto decantata libertà iscritta per cultura nei motti tramandati dalla sinistra alla nazione dei liberati, di quelli che avrebbero vissuto in futuro i frutti della liberazione; in tutti questi anni. Divenuta pura immaginazione pura retorica in cui nessuno ha compreso veramente l'entità di un mondo che era stato conquistato con la forza la volontà il coraggio. Ciò che stupisce ma soprattutto mi stupisce è la collaborazione dei giornali acritici a tutta la questione del Green Pass, le televisioni, le radio da dove dovrebbe muoversi il pungolo con cui abbattere chi si propone con un documento del genere ( di stampo chiaramente fascista ) per poter lavorare, vivere, sostentarsi, e sensibilizzare più gente possibile per ottenere promuovere una sana giusta disobbedienza...cosa che invece non fanno assolutamente...continuano a programmare un mondo ideale sul crollo di quello reale...vuoi vedere che alla resa dei conti ne pagheranno tutti le conseguenze !?...boh...si vedrà...se ci saranno vinti e vincitori morali...vendette o giustizia...e la giustizia ?...mah...non avrà colpe morali come al solito !...eh      

cinquecentosessantacinque

 ...mai pensato ne immaginato che la vita nella sua semplicità nel suo ovvio procedere fosse oggetto di un attacco simile da parte delle istituzioni al potere. Meritare o meritarsi di vivere ad un prezzo altissimo che incenerisce la storia della filosofia umana incenerisce qualsiasi credo che una persona possa portare con se nel concetto di libertà, solidarietà, alterità. Un attacco alla sostanza dell'essere umano degno del più feroce dispotismo e che questo attacco sia sottovalutato dalla maggioranza delle persone anzi dai più condiviso e accettato mentalmente me lo rende ancor più inspiegabile...oppure no. Le istanze di libertà e pluralità nel corso degli anni si sono perse in migliaia di rivoli e discussioni tutti incentrati nella virtualità dei media in uno spettacolo che mentre si dipanava ci sottraeva sottraeva ai più la stessa cosa che stentorea proclamava operando uno svuotamento di senso senno in tutti coloro che pensavano che la vita intesa come tale fosse inamovibile e inattaccabile mai immaginando fosse attaccata da forze esterne...conquistata per sempre....         

giovedì 30 settembre 2021

cinquecentosessantaquattro

 ...questa continua notte di te che mi morde e mi sollecita ad appurare la purezza delle tue espressioni con le dita delle tue parole a suffragare il tempo che ci contiene per caso unico e ripetibile se lo vogliamo se ci vogliamo temperati di sorrisi in un getto di profusione altrettanto unico sia per me che per te incontro allo scontro di noi come non sia se per il caso di nuovo incontrarci fosse il destino esso stabilisca per noi ciò che noi non riusciremmo a stabilire per cecità sulla velocità nella veloce trama di inconvenienti che ci separano...( ...forse di mia sponte ho indovinato lo spontaneo brivido nel lessico dei tuoi occhi d'ossidiana ? )        

cinquecentosessantatre

 ...eh...l'intolleranza di questo mondo nel suo quesito infinito << Eh chècci vuoi fà !? >> eh...i tracciati che tradisce...le ripetute assenze dei giorni che non si vuole capire...questo mondo che non inciampa << Eh...ti ghermissce ! >> eh...ghermisce ? eh...si...la girandola dei fanatismi...<< Eh...àrobbè i talebbani ! >> eh si, si i talebani di cosa nostra...<< Eh...eh eh eh àrobbè...i mediocri !? >> eh...nel passo pazzo leggiadro l'Angelo del disamore dell'insulto a piè pari su ogni forma di vita deformata...<< Eh siamo poeti è oggi...!? >> eh...l'immisurabile icona del disastro...bambola gonfiabile...la scopi ed esplode ti scaraventa in aria: un Ermes privo di requisiti in un volo..." mi porti tre prosecchi !? " << Eh...! >> eh...i morti rinsecchiti si distendono nella loro bara di legno..." mola a prescindere ! Frega a me...chi te sbora !? " la sigaretta di un riposo esclamativo e le brevi volute mai desiderate involute su pensieri che arrugginiscono...eh << Eh...come dici !? >> eh...mola a prescindere = si, lascia perdere a prescindere. Passi di chimere e il nostro gran vociare...eh...     

martedì 28 settembre 2021

cinquecentosessantadue

 

 Nome = Godliver 

 Sesso = Donna

 Età = 25

 Vive a = Kenya  desidero trasferirmi in un altro paese 

 Colore capelli = neri 

 Colore occhi  = neri

 Altezza = 178

 Peso   = nn

 Corporatura = forme morbide 

 Etnia = Africana 

 Aspetto = molto attraente 

 Bevo = non bevo 

 Fumatrice = non fumatrice 

 Istruzione = Laurea 

Lingue parlate = Inglese / Swahili 


<< Am a charming  and kind african lady ready to mingle >>

    sono un'affascinante e gentile signora africana pronta a socializzare 

look for a man 28 / 35 <<  Humble, loving, caring, understanding and kind >>

cerco un uomo 28 / 35 anni , umile, amorevole, premuroso, comprensivo, gentile


( vabbè...io cazzo centro: visto la mia foto in bacheca !? Secondo te c'ho dai 28 ai 35 anni ? Poi io bevo e fumo...l'inglese non lo so....lo Swahili pensavo fosse una marca di jeans....c'ho la terza media....sono alto 168 peso 61 kg....faccio il camionista.... ma non l'hai letto sul mio profilo ?  )